Codogno, un albero della circonvallazione sradicato dal maltempo
La rimozione dell’albero a Codogno in via Quattro Novembre (Foto by VvFf)

Codogno, un albero della circonvallazione sradicato dal maltempo

I vigili del fuoco lodigiani impegnati soprattutto nel Pavese flagellato dalla pioggia, su Sant’Angelo 40 millimetri di acqua in due ore. E non è finita

Nella serata di ieri, dalle 20 alle 24, con l’ulteriore “coda” della rimozione di un grosso albero caduto tra la circonvallazione e la stazione ferroviaria di Codogno, i vigili del fuoco del comando provinciale di Lodi e dei distaccamenti di Casalpusterlengo e Sant’Angelo hanno effettuato più di una ventina di interventi per danni d’acqua, nel Pavese a Gerenzago, Torrevecchia Pia e a Villanterio ma anche a Sant’Angelo Lodigiano, dove tra le 19 e le 20 sono caduti 40 millimetri di pioggia, Marudo, Borgo San Giovanni, Sordio, Tavazzano, Salerano e Casalmaiocco. Questa mattina alle 7.25 inoltre si è dovuta rimuovere una pianta caduta nel parcheggio dell'area di servizio di San Zenone al Lambro sull’A1.

Arpa Lombardia prevede piogge anche per oggi in pianura, con fenomeni meno severi di ieri e comunque sparsi e intermittenti, più probabili tra pomeriggio e sera, così come per la nottata sono previste piogge diffuse, fino al primo mattino, anche a carattere di rovescio o isolato temporale. Per domani pomeriggio è atteso il sereno, con la possibilità di venti caldi di Foehn da nord.


© RIPRODUZIONE RISERVATA