CODOGNO Pensionato si trova faccia a faccia con il ladro in casa, ma riesce a metterlo in fuga
Un ladro tenta di scassinare una finestra per introdursi in casa (archivio)

CODOGNO Pensionato si trova faccia a faccia con il ladro in casa, ma riesce a metterlo in fuga

Momenti di apprensione martedì mattina per un 70enne in un’abitazione di vicolo Cesari

Faccia a faccia con un ladro dentro casa. Attimi di paura ieri mattina in un’abitazione di vicolo Casari a Codogno, dove un pensionato si è trovato da solo in casa con uno sconosciuto e ha gridato aiuto, mettendo in fuga il malvivente. Sempre nel corso della mattinata di ieri, al quartiere San Giorgio ignoti hanno messo a segno un furto in abitazione mentre gli inquilini erano assenti, e non è escluso che a colpire sia stato lo stesso malintenzionato sorpreso dal 70enne. Le cui grida sono state avvertite dai vicini che hanno allertato immediatamente il 112.

Sul posto è accorsa una pattuglia di carabinieri della compagnia di Codogno che ha raccolto informazioni e avviato le ricerche del fuggitivo in tutta la zona.

Da una prima ricostruzione dei fatti, il ladro si sarebbe intrufolato nell’abitazione del pensionato passando da una finestra lasciata aperta, evitando di forzare infissi e porte. E senza far rumore. È stato così che il padrone di casa non si è accorto dell’intrusione ed è stato uno shock scoprire il ladro tra le mura domestiche. Non è escluso che anche il malvivente non immaginasse di trovare qualcuno in casa e si è intrufolato all’interno, convinto di poter agire indisturbato. Vistosi scoperto, il ladro ha lasciato subito l’abitazione senza portar via niente.

Gli inquirenti sono al lavoro per chiarire eventuali collegamenti con il colpo andato invece a segno al San Giorgio, dove ignoti hanno violato una villetta mentre i padroni di casa erano assenti. Entrati in casa, i ladri hanno rovistato dentro armadi e cassetti e fatto incetta di alcuni monili in oro.

Al loro rientro i derubati hanno trovato la casa a soqquadro e hanno allertato subito i carabinieri, che si sono precipitati sul posto e hanno eseguito un sopralluogo. Nel bottino sono finiti i preziosi di famiglia, oggetti in oro dal valore affettivo oltre che economico.

Preso quello che volevano, i malviventi sono spariti. Le indagini sono in corso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA