CODOGNO Blitz e vandalismi a scuola nella notte di Capodanno
Danni pesanti negli spogliatoi della palestra dopo l’incursione dei vandali

CODOGNO Blitz e vandalismi a scuola nella notte di Capodanno

Brutta sorpresa ieri mattina al ritorno del personale

Ieri è apparso tutto finalmente chiaro. Così almeno sembra e saranno le indagini ad accertare. È apparso chiaro cosa ci faceva la notte di Capodanno in via Cattaneo la banda di ragazzini - «saranno stati una ventina tutti tredici-quattordicenni» - notati da un codognese mentre sbucavano dal cancellino del cortile delle scuole elementari. Era pressappoco mezzanotte, il gruppo di amici aveva guadagnato la strada e se n’era andato.

Le scuole in quei giorni erano chiuse per le vacanze di Natale e ieri mattina, alla riapertura dell’istituto comprensivo in vista del rientro in classe il 7 gennaio, è arrivata l’amara sorpresa. Ignoti si sono introdotti nella parte delle medie Ognissanti collegate alle elementari, hanno recuperato un estintore e si sono divertiti a insozzare gli spogliatoi della palestra cospargendo il pavimento e le panche della polvere blu. «Alcuni cittadini passando hanno notato il cancellino aperto e mi hanno avvisato – ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici Severino Giovannini -. Sono andato subito a chiuderlo con delle fascette e poi mi ha chiamato la preside per farmi vedere quello che avevano trovato negli spogliatoi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA