Chiude l’ultima drogheria: «Se ne va un pezzo di storia di Melegnano»
Il titolare della drogheria di via Giardino, Dario Locatelli, ora in pensione

Chiude l’ultima drogheria: «Se ne va un pezzo di storia di Melegnano»

Dopo sessant’anni cessa la sua attività il negozio di via Giardino che ha servito intere generazioni

«Con l’insegna rimasta identica per oltre 60 anni, eravamo l’ultima drogheria rimasta a Melegnano, con noi se ne va un pezzo di storia». Non senza un pizzico di malinconia, il 66enne Dario Locatelli racconta così la gloriosa storia della popolare drogheria a metà di via Giardino, che alla fine dello scorso anno ha chiuso definitivamente i battenti. «Mamma Maria l’ha fondata nel lontano 1960, avevano appena iniziato a costruire i palazzi del Giardino, siamo stati la prima bottega sorta nel quartiere - afferma Locatelli riavvolgendo il nastro della storia -. Sin da bambino ho cominciato a frequentarla, concluse le scuole è diventata la mia seconda casa, ci ho lavorato stabilmente per 48 anni».

Nel tempo l’insegna esterna non è mai cambiata, dalla pesa agli scaffali passando per le dimensioni limitate, anche l’interno è rimasto molto simile alle origini.«L’abbiamo sempre mantenuta come oltre un sessantennio fa - sono ancora le sue parole -, quando mamma Maria l’aveva fondata non senza sacrifici per soddisfare le esigenze del nascente Giardino, negli anni diventato il quartiere più popoloso di Melegnano». E poi c’era quel nome, “drogheria”, tanto romantico quanto singolare in un’epoca in cui a farla da padrone sono i giganteschi supermercati, che nell’ultimo ventennio sono cresciuti come funghi. «Nel tempo non è stato certo semplice competere con queste immense strutture di vendita - continua ancora Locatelli -, ma in tutti questi anni abbiamo resistito e tenuto così alto l’onore della nostra Melegnano, dove i piccoli negozi di vicinato rappresentano la forza trainante dell’economia locale».A fine 2021, però, sulla drogheria nel cuore del Giardino sono calati i titoli di coda. «Sono in pensione già da un quinquennio, l’ho tenuta aperta per tagliare il traguardo dei 60 anni e fare così felice la 91enne mamma Maria - conclude Locatelli non senza un filo di commozione -. Ma adesso è arrivato il momento di godersi la meritata pensione: il nostro grazie di cuore va agli affezionati clienti, che in tutto questo tempo ci hanno fatto sentire parte di una grande famiglia».


© RIPRODUZIONE RISERVATA