Cervignano, la roggia Bertonica inquinata da un barile d’olio
Un tratto della roggia Bertonica in paese

Cervignano, la roggia Bertonica inquinata da un barile d’olio

Sono intervenuti vigili del fuoco e Arpa, per ora nessuna moria di pesci

Allarme inquinamento a Cervignano d’Adda, nei giorni scorsi, per una sostanza oleosa che ha insospettito i residenti di via Fantini, mettendo in allerta i vigili del fuoco di Lodi: una situazione che, però, non sembrerebbe aver causato alcuna moria di pesci ma che ha fatto scattare subito i primi controlli degli organi competenti: «Si è trattato dello sversamento di una sostanza oleosa che ha interessato il canale nella zona urbana per circa un chilometro» riferisce il direttore generale del Consorzio Muzza Marco Chiesa che dice anche di aver rinvenuto un barile lungo il corso della roggia Bertonica da cui, probabilmente, sarebbe fuoriuscito il materiale inquinante. E dopo l’intervento dei pompieri e la segnalazione al Consorzio, la cittadinanza ha provveduto ad avvisare anche l’Arpa che ha provveduto a prelevare i campioni d’acqua per tutti i rilevamenti del caso. «Le autorità incaricate hanno provveduto a rimuovere la sostanza che si stava propagando nel canale, noi non ne abbiamo la competenza».


© RIPRODUZIONE RISERVATA