Cento pizze per medici e infermieri del Predabissi
La consegna delle pizze

Cento pizze per medici e infermieri del Predabissi

L’originale regalo è stato recapitato venerdì sera in ospedale

Anche 100 pizze per ringraziare i medici e gli infermieri dell’ospedale Predabissi di Vizzolo, che da oltre due mesi sono in prima linea contro l’emergenza coronavirus. La singolare iniziativa è stata resa possibile grazie alla generosità della pizzeria “La Regina” della frazione vizzolese di Sarmazzano, le cui 100 pizze ieri sera sono state consegnate al personale sanitario del Predabissi dal sindaco di Vizzolo Luisa Salvatori con l’assessore Alessandro Elastici, il gruppo alpini di Melegnano-Mediglia-Vizzolo, le rappresentanti della “Tela di Matilda” Anna Lazzerini e “La mano di Giuseppe” Federica Manzo, due associazioni locali molto impegnate sul fronte del sociale. «Anche grazie alla disponibilità della pizzeria “La Regina” - hanno affermato i promotori dell’iniziativa -, abbiamo voluto testimoniare la nostra vicinanza e solidarietà a medici, infermieri e all’intero personale dell’ospedale di Vizzolo, che da ormai diverse settimane stanno combattendo la dura battaglia contro la pandemia».


© RIPRODUZIONE RISERVATA