Castiglione: prima la Messa a porte chiuse, poi la benedizione al paese

Castiglione: prima la Messa a porte chiuse, poi la benedizione al paese

Monsignor Bernardelli: «Pregare è già sperare»

A Castiglione questa mattina il parroco monsignor Gabriele Bernardelli ha celebrato a porte chiuse la santa messa per poi uscire sul sagrato e benedire il paese. “Pregare è già sperare”, ha detto. Un invito a non disperare e a non perdere la fede. Anzi, un invito a unirsi coralmente nella preghiera.


© RIPRODUZIONE RISERVATA