Castiglione, fase due dello screening Covid con il professor Galli
Il professor Massimo Galli e il sindaco Tino Pesatori al primo screening

Castiglione, fase due dello screening Covid con il professor Galli

Realizzata con volontari e animali la ricerca è preziosa per capire le dinamiche del virus

È tutto pronto per la seconda fase dello screening Covid a Castiglione d’Adda. La campagna di massa effettuata giusto un anno fa, a cui aveva partecipato il 96% della popolazione, circa 4 mila e 300 persone, godrà di una nuova finestra di studio grazie alla collaborazione con il gruppo di ricerca del professor Massimo Galli e del dipartimento di Scienze biomediche e cliniche dell’ospedale Sacco di Milano. La novità di questa fase due sta nella possibilità di far partecipare allo screening anche cani e gatti. Per quanto riguarda l’indagine sulle persone, a essere contattati per l’effettuazione del test sierologico saranno alcuni cittadini, a cui si aggiungeranno poi dei volontari. L’iscrizione di questi ultimi sarà possibile tramite un link che verrà pubblicato sul sito Internet istituzionale del Comune appena verranno limati gli ultimi dettagli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA