CASTELNUOVO Dopo l’alterco in discoteca, un pestaggio “squadrista”

CASTELNUOVO Dopo l’alterco in discoteca, un pestaggio “squadrista”

Un diciannovenne è rimasto ferito da una bottiglia in vetro

Bottigliate e anche bastonate. Un vero e proprio regolamento di conti seguito ad un primo battibecco avvenuto nei giorni precedenti in discoteca. Aggressione violenta e poi fuga nella notte tra lunedì e martedì in pieno centro a Castelnuovo. A rimetterci è stato un 19enne che, colpito alla testa, ha necessitato dell’intervento dell’ambulanza per essere sottoposto a cure prima del trasporto in ospedale. Tutto è accaduto pochi minuti dopo la mezzanotte, quando in piazza Vittorio Emanuele II è sopraggiunto un gruppo di ragazzi, tutti residenti in comuni non lontani nella Bassa. L’obiettivo era già prefissato, ovvero alcuni giovani, in netta minoranza rispetto ai “forestieri”, con cui c’era già stata una prima discussione.

Il racconto dell’episodio di violenza sul Cittadino in edicola il 6 luglio


© RIPRODUZIONE RISERVATA