CASALE Premio alla carriera di Lucio Spelta, il “re” delle gomme sintetiche
Lucio Spelta

CASALE Premio alla carriera di Lucio Spelta, il “re” delle gomme sintetiche

Un riconoscimento internazionale gli verrà consegnato in primavera a San Pietroburgo

A un cittadino di Casale il premio internazionale dei produttori di gomme sintetiche: il dottor Lucio Spelta sarà premiato la prossima primavera a San Pietroburgo. Il riconoscimento è di fatto un “Oscar alla carriera” per il professionista casalino che ha lasciato il lavoro proprio nel 2021 e che tuttora vive nella sua Casale. Nei giorni scorsi infatti l’Istituto Internazionale dei Produttori di Gomme Sintetiche, di cui fanno parte tutte le più grandi aziende produttrici al mondo, ha annunciato il prestigioso riconoscimento al dottor Spelta per i suoi studi sulle proprietà delle gomme e sul loro sviluppo applicativo in tanti settori industriali. Nei 70 anni di attività dell’Istituto, solo altri due italiani avevano ricevuto un simile riconoscimento. Spelta dunque è il terzo. Il premio sarà conferito nel corso di una cerimonia che si terrà a San Pietroburgo il 16 maggio 2022. Lucio Spelta è nato a Casale il 3 marzo del 1955 e dopo il diploma di perito chimico conseguito all’Itis Cesaris nel 1974, si è laureato con lode in Farmacia all’Università degli Studi di Milano nel 1978, traguardo tagliato mentre già era attivo presso la Saffiplast di Somaglia. Subito dopo Spelta ha cominciato la sua lunga collaborazione nella Versalis (azienda chimica controllata dall’Eni) dove ha svolto tutta la sua carriera lavorativa come tecnico di laboratorio prima, product manager poi e infine come responsabile mondiale dell’assistenza tecnica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA