Casale, monopattini sempre più pericolosi: c’è chi chiede un giro di vite
In monopattino in mezzo al traffico (Foto by archivio)

Casale, monopattini sempre più pericolosi: c’è chi chiede un giro di vite

Si moltiplicano incidenti e investimenti ma anche le multe

Monopattini “indisciplinati”, fenomeno in crescita: a Casale sono sempre di più i giovani, ma anche gli adulti, che imperversano per le vie e sui marciapiedi, nonché sulle strade extra urbane, a bordo dei monopattini, con il rischio di incorrere in situazioni di pericolo. Per questo in consiglio comunale il consigliere di opposizione Maria Grazia Parazzini ha chiesto maggiori controlli, incontrando la disponibilità del sindaco Elia Delmiglio che ha assicurato di monitorare con attenzione il problema, non nuovo alla polizia locale. «Secondo me bisognerebbe fare una maggiore pubblicizzazione del fatto che le regole della strada vanno comunque rispettate, anche se si sta conducendo un monopattino - ha spiegato il consigliere Parazzini -: personalmente mi è capitato di vedere anche adulti col monopattino mettere a repentaglio la sicurezza sia di chi si muove in auto sia di chi si muove a piedi». Proprio poche settimane fa, in effetti, un uomo, su viale Cappuccini, ha rischiato di essere travolto da un ragazzo che sfrecciava col suo mezzo sul marciapiede. Una donna invece ha evitato all’ultimo minuto un paio di ragazzi che procedevano senza prestare troppa attenzione. Il sindaco Elia Delmiglio ha osservato: «Da parte del comando di polizia locale c’è attenzione e infatti sono stati eseguiti dei controlli mirati, sono state elevate diverse sanzioni ed è stata effettuata anche qualche confisca di monopattini non adeguati; purtroppo debbo rilevare che da parte di chi conduce questi mezzi non c’è la stessa attenzione al rispetto delle norme codice della strada e questo genera pericoli – ha precisato -, per questo intensificheremo la campagna informativa, di controllo, a scopo preventivo».

Proprio a fine 2019 il Comune di Casale aveva predisposto un vademecum dedicato alla micro mobilità. Il tutto prima del “boom” dei monopattini, sancito dal recente bonus monopattini. Le prime multe della polizia locale sono già fioccate


© RIPRODUZIONE RISERVATA