CASALE I ladri restano impantanati dopo il furto di tonno e Red Bull nella logistica
Camion parcheggiati in una logistica

CASALE I ladri restano impantanati dopo il furto di tonno e Red Bull nella logistica

La pioggia di sabato ha fatto fallire l’assalto ai depositi della Number 1, i malviventi si sono dati alla fuga

Laura Gozzini

Avevano stipato il camion di scatole di tonno e Red bull ma al momento della fuga sono rimasti intrappolati nel fango i ladri che ieri hanno dato l’assalto alla logistica Number 1 di Casalpusterlengo fallendo il colpo a causa del maltempo. I malviventi studiavano il piano evidentemente da giorni e il blitz è avvenuto in pochi minuti, giusto il tempo di forzare il cancello d’ingresso, introdursi e razziare la merce, andandosene prima dell’arrivo delle forze dell’ordine.

Ma al momento di lasciare la logistica il mezzo è rimasto bloccato sulla strada resa impraticabile dalla pioggia e i ladri hanno dovuto abbandonarlo lì dov’era e scappare a piedi. L’intrusione ha fatto scattare l’antifurto e sul posto sono subito accorsi i carabinieri della compagnia di Codogno che hanno trovato il camion impantanato e accertato il furto della merce al magazzino Number 1 a pochi metri. Le indagini hanno permesso di costatare che anche il mezzo era oggetto di un furto andato a segno nei giorni scorsi ai danni di un’altra ditta della Bassa. Non è escluso che i due raid siano opera della stessa banda che potrebbe aver agito in due tempi procurandosi il camion allo scopo di colpire alla Number 1. Ma a boicottare il piano ci ha pensato la pioggia battente che per tutto ieri non ha dato tregua.


© RIPRODUZIONE RISERVATA