CASALE Fumano spinelli in un garage, il festino interrotto dai carabinieri
Carabinieri in azione per il contrasto del disagio (Foto d’archivio)

CASALE Fumano spinelli in un garage, il festino interrotto dai carabinieri

Un gruppo di giovanissimi sorpreso con la droga, uno solo non è riuscito a scappare ed è stato segnalato al prefetto

Giovanissimi sorpresi a fumare spinelli in un box di via Marsala. È stata la segnalazione di alcuni residenti, domenica sera verso le 22, a far scattare gli immediati controlli dei carabinieri che hanno portato alla segnalazione alla prefettura di Lodi di un giovane trovato in possesso di una modica quantità di hascisc.

Alla vista della pattuglia gli altri del gruppo infatti sono riusciti a scappare e a far perdere le tracce, e l’unico a non avercela fatta è stato il ragazzino poi accompagnato in caserma, identificato e segnalato alla prefettura. A far insospettire alcuni inquilini del condominio dove i giovanissimi si erano dati appuntamento, domenica, era stato il viavai di ragazzi in direzione dei box, quindi qualcuno era andato a vedere, intuendo quello che stavano facendo all’interno. L’odore di cannabis che proveniva da uno dei box ha convinto a chiamare il 112 e poco sul posto è accorsa una pattuglia di carabinieri. Vedendo l’auto e i militari arrivare, i ragazzini hanno lasciato immediatamente il loro nascondiglio non facendosi trovare, salvo l’amico fermato e condotto in caserma. Anche per gli altri però le cose potrebbero prendere una piega imprevista. Perché è un fatto che il giovane segnalato al prefetto non era da solo nel box. E i militari hanno avviato una serie di accertamenti che potrebbero presto condurli anche agli altri componenti del gruppo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA