CASALE Ex Peveralli, via al recupero entro la fine dell’anno

CASALE Ex Peveralli, via al recupero entro la fine dell’anno

A 15 anni dal primo tentativo di rilancio cominceranno le demolizioni nel comparto della vecchia fabbrica

A 15 anni dal primo tentativo di rilancio dell’ex fabbrica Peveralli, decolla il nuovo progetto di rinascita del comparto lungo la via Emilia. La giunta comunale ha adottato la variante conforme al Pgt del Piano integrato di intervento: entro i prossimi 90 giorni la variante diventerà operativa e il cantiere potrà partire. Fra la fine del 2021 e l’inizio del 2022 si prevede la demolizione delle parti da abbattere, in seguito potrà prendere il via la costruzione dei nuovi spazi residenziali e commerciali. L’iniziativa immobiliare della società milanese Case Etiche (11.170,49 metri quadrati totali) consiste infatti nell’abbattimento di quasi tutta la struttura, ma non della ciminiera simbolo dell’era industriale che sarà preservata, e contempla la creazione di spazi residenziali (8.458,62 metri quadrati) secondo le nuove richieste di mercato, dunque niente loft, e la creazione di spazi commerciali- terziario (2.170,08 metri quadrati). Nello stabile è inoltre compreso un locale ad uso comunale (541,79 metri quadrati), mentre inferiore è la superfice non coperta destinata sempre al Comune come parco (si passa da 2.785,00 metri quadrati a 1.666,00), ma la differenza è monetizzabile. «Con questo atto l’iniziativa passa dalla parte burocratica a quella operativa - spiega il sindaco Elia Delmiglio -, è facoltà del privato avviare i lavori che, secondo quanto ci è stato riferito, inizieranno fra la fine di quest’anno e l’inizio dell’anno prossimo, partendo dall’opera di demolizione: siamo contenti che questo comparto possa ripartire».


© RIPRODUZIONE RISERVATA