CASALE Dal Ministero un milione di euro per mettere mano a strade e scuole
La rotatoria tra via Fleming e via Conciliazione, quest’ultima sarà sistemata

CASALE Dal Ministero un milione di euro per mettere mano a strade e scuole

Il sindaco Delmiglio: «Utilizzeremo le risorse tra 2022 e 2023»

In arrivo 1 milione 80mila euro: il Comune di Casale si è aggiudicato i finanziamenti del ministero dell’Interno per il rifacimento di strade e marciapiedi e per il miglioramento dell’edilizia scolastica.

Si tratta del bando cui il Comune aveva partecipato nel 2020 (ottenendo 250mila euro per la riqualificazione del percorso spondale-ciclabile del Brembiolo nel tratto che attraversa il centro storico) e che è stato rifinanziato (con risorse parzialmente legate al piano nazionale di ripresa e resilienza –PNRR), vedendo premiare il Comune in graduatoria anche sugli altri due fronti: 750mila euro a vantaggio di strade e marciapiedi e 330mila euro a favore dell’edilizia scolastica.

«Siamo molto soddisfatti - commenta il sindaco Elia Delmiglio -, non sono stati molti i comuni del Lodigiano che hanno ottenuto contributi e così importanti; 1 milione 80mila euro sono risorse significative che saranno usate fra 2022 e 2023 - continua Delmiglio -, in particolare 750mila euro per sistemare strade e marciapiedi, pensiamo per esempio al comparto di via Conciliazione, mentre 330 mila saranno destinati alle scuole, per esempio alla media Griffini per il rifacimento del tetto e ai vari plessi per l’efficientamento energetico». Questi i primi indirizzi rispetto all’impiego delle risorse destinate all’amministrazione di Casale.

Sul corposo finanziamento interviene però anche il vicesindaco con delega al bilancio Piero Mussida: «Sono risorse che vanno tutte nell’ottica dello sviluppo economico, il modo di lavorare che questo Comune sta portando avanti sta dando frutti buoni; siamo l’amministrazione del fare – precisa -, è un fatto che con questo contributo, in aggiunta alle altre iniziative che abbiamo in corso, arriveremo a fare opere e investimenti per circa 4 milioni».

Il riferimento va ai circa 3 milioni di interventi, già finanziati tramite risorse proprie, oneri, fondi regionali, fondi statali, destinati dall’amministrazione a opere di rigenerazione del tessuto urbano, come il rifacimento di viale Cappuccini, della via Emilia, della strada Mantovana, come la messa in sicurezza degli attraversamenti e del Brembiolo, oltre alle opere di efficientamento energetico.n


© RIPRODUZIONE RISERVATA