CARPIANO Discariche abusive sui camion abbandonati
Rifiuti a Francolino

CARPIANO Discariche abusive sui camion abbandonati

La “vergogna” del comparto industriale di Francolino

Battaglia impari che si combatte ormai da anni, e nessuna soluzione ancora per quella che in molti definiscono “vergogna” di Francolino, il polo industriale storico di Carpiano dove accanto ad aziende e ditte fiore all’occhiello dell’economia lombarda, e non solo, si rinnovano maleducazione e pessime abitudini: l’abbandono, ripetuto e consolidato, di materiali di scarto accatastati in vecchi rimorchi in disuso.

Se infatti prosegue, e con buoni risultati, la campagna di pulizia massiva lanciata dall’amministrazione comunale, che è riuscita a contrastare buona parte degli scarichi abusivi che imbrattavano le strade del comparto industriale, resta ancora irrisolto il tema degli accumuli, deturpanti e maleodoranti, in diversi rimorchi di camion parcheggiati, e abbandonati, in aree di transito e parcheggio trasformati dai “furbi degli scarichi” in comode”discariche fai da te.

I cassoni, riempiti all’inverosimile di scarti di ogni genere sono un biglietto da visita tutt’altro che apprezzato, ma anche una vera e propria “grana” di difficile soluzione.

In diversi casi, nonostante l’ovvio abbandono in cui versano i mezzi, la rimozione non è immediata, come pure, hanno in più occasioni spiegato i responsabili amministrativi, il fatto che si tratti di “proprietà privata” (i rimorchi e le motrici sono in quasi tutti i casi tutt’ora targate) impone procedure burocratiche lunghe e farraginose.


© RIPRODUZIONE RISERVATA