Carabinieri, scatta l’operazione Estate sicura nel Sudmilano VIDEO
L’elicottero dei carabinieri entrato in azione ieri mattina (foto Canali)

Carabinieri, scatta l’operazione Estate sicura nel Sudmilano VIDEO

Strade e locali pubblici sotto osservazione. Una piscina-bar è stata chiusa per irregolarità

Un’estate al sicuro con i carabinieri nel Sudmilano. L’intero territorio nel corso dell’intera giornata di ieri è stato presidiato dai militari, che hanno controllato i centri natatori, gli esercizi pubblici ma anche i parchi e le strade, sorvegliati dall’alto dall’elicottero dell’Arma.

Un’azione in grande stile, che ha permesso di scovare tre lavoratori in nero e di “chiudere” una piscina all’Idroscalo staccando sanzioni per più di ventimila euro durante le ispezioni ai locali. Inoltre, è stata denunciata una persona trovata in possesso di stupefacenti e sono stati controllati 42 veicoli e 70 persone. A coordinare le operazioni il tenente Valerio Azzone, comandante del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di San Donato.

Massima attenzione è stata riservata al parco dell’Idroscalo e all’area di Sorigherio a San Donato, oltre alle principali arterie tra Paullese, Cerca e Binasca. Con il supporto del Nucleo operativo tutela lavoro e del Nucleo antisofisticazioni sanità, i carabinieri di San Donato hanno proceduto ai controlli all’interno di vari locali presenti nella zona del bacino idrico. Presso la piscina e bar “Strong Gold Beach” sono stati controllati 9 dipendenti, 3 risultati senza contratto di lavoro. Per tale motivo è stata elevata una sanzione di 10.800 euro con sospensione dell’attività lavorativa e un’ulteriore sanzione di 2mila euro.

A ciò si aggiunge, riscontrato il mancato rispetto delle normative anti-Covid (assenza di mascherine, cartellonistica e gel sanificanti), un verbale di 400 euro e la chiusura per 5 giorni del locale. Anche alla piscina “La villetta” e al bar “Chiringuito” c’è stato il mancato rispetto delle norme anti Covid (per non avere predisposto apposita cartellonistica e relativi dispenser gel sanificanti): è scattata così una multa di 400 euro. Inoltre, all’interno della struttura è stata identificata una lavoratrice non sottoposta al controllo della temperatura.

Nel corso delle operazioni, svolte anche nel territorio del comune di San Donato Milanese, svolte con il supporto del nucleo elicotteristi di Orio al Serio e della compagnia di intervento operativo dei carabinieri di Milano, sono stati eseguiti posti di controllo anti spaccio lungo le nuove vie del consumo di droga. Sono stati denunciati per guida in stato di ebbrezza un italiano di 22 anni e un coetaneo per il possesso di stupefacenti. Sulla Binasca, la Paullese e la Cerca sono stati eseguiti posti di blocco con l’intervento dei vari reparti della compagnia di San Donato.

A conclusione delle operazioni dei carabinieri sono stati contestati cinque verbali per varie infrazioni al codice della strada.


© RIPRODUZIONE RISERVATA