Caos trasporti nel Lodigiano: autisti positivi, oggi 68 corse di Star mobility non garantite
Pullman in partenza per Pavia (archivio)

Caos trasporti nel Lodigiano: autisti positivi, oggi 68 corse di Star mobility non garantite

La curva dei contagi non scende e gli effetti si vedono sul servizio pubblico

Ieri 26 corse non garantite, oggi addirittura 68, di cui 53 extraurbane e 15 urbane. Il trasporto pubblico locale sotto la spada di Damocle del Covid, che falcidia gli autisti tra positivi e in isolamento per contatto stretto con positivo: dopo alcune settimane in cui le corse a rischio dei mezzi Star Mobility erano tornate sotto la decina e in alcuni giorni addirittura si potevano contare sulle dita di una mano, da qualche giorno sono tornate a crescere in modo esponenziale, ulteriori riprova, indiretta, di come il contagio stia rialzando la testa. E per molti utenti che si informano o che recuperano la lista delle corse non garantite dal sito Web starmobility.it (tutte le sere viene pubblicato l’elenco delle previsioni per il giorno successivo), qualche pendolare invece subisce il mancato passaggio, limitandosi a segnalare poi il disservizio: è accaduto 10 giorni fa a Sant’Angelo, la settimana scorsa a Lodi, ieri a Pieve Fissiraga.

Dall’inizio della quarta ondata, quotidianamente Star Mobility elabora la lista delle corse non garantite il giorno successivo sulla base delle informazioni accertate sulle assenze del personale, un dato variabile di giorno in giorno, e spesso addirittura in cambiamento in modo repentino anche a metà giornata. Allo scarso preavviso sulla comunicazione delle assenze poi, la difficoltà è data dal numero stesso degli autisti che sono a casa perché positivi o perché devono restare in isolamento per contatto stretto. L’assenza di un autista comporta che possano saltare più corse di una stessa tratta (tutte quelle che avrebbe coperto nel turno di servizio), e un così alto numero di defezioni rende quasi impossibile una copertura, anche parziale, da parte di qualche collega: oggi non sono garantite corse in tutto il territorio, ma in particolare sarà difficile il trasferimento da Lodi a Pavia e viceversa e anche da Lodi a San Colombano, dove tutti i bus del servizio scolastico dalle 12.30 alle 18.20 sono a rischio. Molte corse non garantite anche nel servizio urbano su Lodi città, una quindicina.

E con la curva del contagio che sembra aver interrotto la discesa, i prossimi giorni non si preannunciano tranquilli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA