BORGHETTO «Doppio grazie ai volontari»
Il folto gruppo delle associazioni di volontariato ma anche i carabinieri premiati

BORGHETTO «Doppio grazie ai volontari»

Dall’assessore regionale alla Protezione civile Pietro Foroni un riconoscimento per la lotta al covid

«Un grazie per i volontari, che svolgono un ruolo sociale e di comunità, ma che con il loro aiuto sollevano anche le casse pubbliche da impegni economici altrimenti non affrontabili». L’assessore regionale al territorio e protezione civile Pietro Foroni, insieme all’amministrazione comunale, ha salutato e ringraziato giovedì sera nel Parco della Pace i volontari di Borghetto Lodigiano che nel periodo più acuto dell’emergenza hanno sostenuto le molteplici attività comunali, i volontari della Protezione Civile, quelli dell’Avis e degli Amici dell’Avis e di altre associazioni locali, i volontari comunali della Viabilistica, i tanti volontari spontanei che si sono presentati per dare una mano, inquadrati poi sotto il cappello della Caritas o delle altre associazioni. E naturalmente l’Arma dei carabinieri, che oltre al proprio lavoro, nel periodo covid con la stazione di Borghetto ha donato anche una serie di derrate alimentari a vantaggio delle famiglie bisognose.

A tutti i volontari l’amministrazione comunale ha riconosciuto l’impegno con una pergamena e un portachiavi, un piccolo gesto di ringraziamento. «Come sempre Borghetto ha risposto in maniera encomiabile, non facevamo in tempo ad avere una necessità che subito qualche gruppo o qualche volontario era pronto a darci una mano – dice il sindaco Giovanna Gargioni -. Speriamo più avanti di poterli celebrare in modo migliore, magari durante una giornata del ricordo. Per ora abbiamo voluto far sapere loro quanto siamo riconoscenti. Un grazie che deve essere esteso a tutti coloro che hanno fatto qualcosa, penso alla Lavanderia Cipelli o a Tommaso Maccani che ci hanno donato materiali per la sanificazione, ma anche ai tanti che spontaneamente si sono dati da fare nella comunità». Alla serata erano presenti i consiglieri di maggioranza e la giunta intera, oltre a tutti i volontari. «Sono venuto a portare i saluti e i ringraziamenti di Regione Lombardia, a raccontare quanto abbiamo fatto in termini di Protezione Civile ma soprattutto ad ascoltare quanto hanno fatto i volontari – commenta l’assessore regionale Pietro Foroni -. Il volontariato nell’emergenza covid si è dimostrato una volta di più indispensabile, non solo per l’attività sociale e il senso di comunità ma anche perché fa risparmiare risorse pubbliche È un doppio grazie, mai sufficiente a compensare quanto fatto».n


© RIPRODUZIONE RISERVATA