Banda in azione a Zorlesco, svuotata una cassaforte

Banda in azione a Zorlesco, svuotata una cassaforte

I ladri hanno atteso l’uscita dei proprietari per rubare l’oro

La banda del flessibile a segno a Zorlesco. Hanno atteso che i proprietari uscissero di casa e si sono intrufolati in una villetta di via Mazzini puntando dritti alla cassaforte, i ladri che venerdì sera hanno agito a colpo sicuro. Non è un caso che fossero armati di flessibile e che l’abitazione presa di mira custodisse una cassaforte. Per entrare i malviventi hanno forzato una finestra al pianterreno, quindi hanno rovistato dietro armadi e quadri a caccia del forziere.

Essendo difficile da rimuovere l’hanno tagliato col flessibile e ripulito da cima a fondo: all’interno erano custoditi monili in oro e gioielli di famiglia per un valore di diverse migliaia di euro.
Nonostante lo stridore della lama metallica, nessuno dei vicini si è accorto della banda all’opera, e i ladri hanno potuto agire indisturbati portando a termine il colpo e sono stati i proprietari a fare la scoperta al loro ritorno a casa.

Nella giornata di sabato sempre nella Bassa si è verificato anche un altro furto, seppur di minore entità, ai danni di un’automobilista che aveva parcheggiato la sua auto davanti al cimitero di Senna Lodigiana.


© RIPRODUZIONE RISERVATA