Asta a colpi di clic per l’ex Cpsd di Codogno: va in mani liguri dopo una settantina di rilanci

Asta a colpi di clic per l’ex Cpsd di Codogno: va in mani liguri dopo una settantina di rilanci

Il Consorzio Euro Mag di Genova specializzato nell’installazione di macchine industriali si è aggiudicato il secondo lotto della vecchia falegnameria per 450mila euro “soffiandolo” alla Metalferro che aveva acquistato il primo

Un braccio di ferro a colpi di clic. Il secondo lotto della vecchia falegnameria Cpsd alle porte di Codogno è stato venduto all’asta per 450 mila euro al Consorzio Euro Mag di Genova, società specializzata nell’installazione di macchine industriali che dalle prime informazioni insedierà nell’area uno stoccaggio e che ha avuto la meglio sull’abruzzese Metalferro, già aggiudicataria del primo lotto dell’ex Cpsd dietro il bazar dei cinesi. Dopo quattro aste andate deserte, la prima nel 2019 per un importo di 900mila euro, altre tre nel 2020 e la quarta nel 2021, l’ultima partiva da una base di 230mila euro e si è conclusa a 450mila dopo una settantina di rilanci.

L’articolo completo sul “Cittadino” in edicola giovedì 12 maggio


© RIPRODUZIONE RISERVATA