Arresti domiciliari per il camionista che investì e uccise il sindacalista di Vizzolo
Adil Belakhdim, il sindacalista di Vizzolo investito e ucciso da un camion

Arresti domiciliari per il camionista che investì e uccise il sindacalista di Vizzolo

Il 26enne che era alla guida del mezzo ha risposto alle domande del giudice per le indagini preliminari nel corso dell’udienza di convalida

Arresti domiciliari per A. S., il camionista di 26 anni che venerdì a Biandrate ha investito e ucciso il sindacalista Si Cobas di Vizzolo Adil Belakhdim. La tragedia si è consumata nel corso di un picchetto di protesta davanti al polo logistico della Lidl. Il giudice per le indagini preliminari ha stabilito la misura dei domiciliari dopo l’udienza di convalida che ha avuto luogo lunedì 21 giugno. L’indagato, secondo le dichiarazioni rese alla stampa dal suo legale, avrebbe risposto a tutte le domande, fornendo la propria ricostruzione dei fatti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA