Armato di coltello semina il panico in centro a Melegnano
Carabinieri in piazza Vittoria a Melegnano

Armato di coltello semina il panico in centro a Melegnano

Notte di paura in piazza Vittoria: il giovane è stato bloccato dai carabinieri e denunciato

Ancora una nottata di paura nel cuore di Melegnano, dove un giovane con un coltello in mano ha seminato il panico nella centralissima piazza Vittoria, alla fine i disordini hanno coinvolto una decina di ragazzi. Forse in qualche modo alterato, dopo la mezzanotte della notte tra martedì e mercoledì il giovane ha iniziato a vagare in piazza Vittoria con un coltello in mano, come hanno confermato alcuni testimoni presenti all’ombra del castello mediceo. Tutto questo ha naturalmente gettato nel panico quanti si trovavano in centro città, dove sono presenti diversi bar e locali pubblici: sempre secondo il racconto di alcuni testimoni, le tensioni in piazza Vittoria hanno coinvolto una decina di ragazzi, nel frattempo è scattato l’allarme alle forze dell’ordine. In città sono intervenute diverse pattuglie dei carabinieri che, dopo averlo raggiunto nella vicina piazza IV Novembre, hanno bloccato e denunciato il giovane con il coltello in mano. «Se è vero quanto sta emergendo, c’è un problema di sicurezza che comincia ad essere preoccupante - incalza in una nota il delegato per i pubblici esercizi di Confcommercio Melegnano Mose Cugnach -. I cittadini devono poter vivere la città in sicurezza e lo stesso deve valere per i commercianti che di sera lavorano». Non dissimile l’intervento della presidente dell’associazione commercianti Caterina Ippolito. «Da tempo chiediamo più controlli sul territorio e il terzo turno della polizia locale - sono le sue parole -, che ora auspichiamo in considerazione del recente ampliamento dell’organico». Entro i primi di agosto è infatti prevista l’assunzione di sei nuovi vigili urbani, due dei quali entreranno in servizio già nella giornata di oggi. «All’amministrazione - rimarca Ippolito - chiediamo misure concrete sia contro l’abusivismo dilagante sia contro queste bande organizzate che mettono a soqquadro la città e seminano paura». Sulla vicenda ha preso posizione anche il sindaco Pd Rodolfo Bertoli. «Nell’ambito degli incontri periodici con i vari organismi di quartiere, proprio in questi giorni abbiamo avuto un incontro con i referenti del comitato Centro, che raduna gli abitanti nel cuore di Melegnano - afferma il primo cittadino -. È stato un confronto certamente utile, durante il quale sono emerse una serie di ipotesi per migliorare la situazione serale del centro storico, che sono dunque allo studio della nostra amministrazione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA