MELEGNANO Al via le demolizioni interne, nuova vita per l’ex cinema Agorà
L’impalcatura all’esterno dell’ex cinema Agorà di Melegnano, in via Lodi

MELEGNANO Al via le demolizioni interne, nuova vita per l’ex cinema Agorà

Lavori bloccati per il lockdown, diventerà una sala della comunità

Con la ripresa dei lavori avvenuta in questi giorni dopo la fase più acuta dell’emergenza Covid, a Melegnano è entrato nel vivo il restyling dello storico cinema Agorà nell’oratorio di via Lodi, che in futuro è destinato a diventare una sala della comunità aperta all’intera realtà locale. Ieri mattina è stato il prevosto della comunità pastorale “Dio Padre del Perdono” don Mauro Colombo a illustrare l’ambizioso progetto sulla struttura parrocchiale, che per tanti anni ha rappresentato un punto di riferimento per la città di Melegnano. «Con i lavori realizzati dall’impresa Triaca del Comasco che si è aggiudicata l’appalto, l’intervento ha preso il via all’inizio di febbraio, ma in questi mesi è stato paralizzato dell’emergenza Covid - sono state le sue parole -. Una volta conclusa la fase più acuta della pandemia, un paio di settimane fa i lavori sono ripresi con la demolizione interna, di cui è previsto il totale rifacimento».

Realizzato nel 1979, per diverso tempo l’Agorà è stato l’unico cinema di Melegnano, a cui si sono accompagnati i tanti spettacoli organizzati dai giovani dell’oratorio San Giuseppe: da qualche anno però, complici le cattive condizioni in cui versa, è completamente inagibile. «Sempre in base al progetto iniziale, l’intervento vedrà il rifacimento del tetto, degli impianti elettrici e delle caldaie, a cui seguirà una generale sistemazione delle facciate, che ormai da tempo si trovavano in condizioni disastrose - continua ancora don Mauro -. Per quanto riguarda la tempistica, i lavori continueranno ininterrottamente durante il periodo estivo eccetto una settimana ad agosto: l’obiettivo è quello di concluderli entro l’autunno, quando la speranza è di inaugurare tutti assieme la struttura rinnovata, segno di una ritrovata normalità dopo i tanti drammi degli ultimi mesi».

Su un totale di un’ottantina di progetti presentati l’anno scorso, quello della parrocchia di Melegnano è rientrato tra i venti meritevoli del finanziamento regionale: il Pirellone ha quindi stanziato 204mila euro da restituire in 20 anni a tasso zero, che rappresentano solo una parte della somma necessaria per la riqualificazione dell’Agorà. «Quanto infine al destino dell’ex cinema, in futuro diventerà una sala della comunità - ribadisce in conclusione il prevosto di Melegnano -. Aperta a tutti i gruppi che ne richiederanno l’uso, sarà una struttura da 200 posti a sedere, in grado di ospitare incontri che possano unire la comunità cristiana e quella civile».


© RIPRODUZIONE RISERVATA