Al Policlinico di San Donato è tutto esaurito per i posti Covid, la Regione chiede di aumentare la disponibilità
Ambulanze davanti al pronto soccorso del Policlinico (archivio)

Al Policlinico di San Donato è tutto esaurito per i posti Covid, la Regione chiede di aumentare la disponibilità

Occupati i letti in terapia intensiva così come quelli in reparto

Le quattro terapie intensive che il Policlinico San Donato ha messo a disposizione dei malati Covid sono tutte occupate da pazienti intubati, ma intanto procedono a ritmo pressoché regolare anche gli interventi chirurgici per le altre patologie.

Ai due pazienti quindi che nei giorni scorsi erano sottoposti alla respirazione assistita, se ne sono aggiunti altri due anch’essi in condizioni critiche.

Al tempo stesso anche il reparto per i pazienti contagiati ormai da giorni ha raggiunto il tutto esaurito, con 20 posti letto interamente occupati. Pertanto Regione Lombardia ha chiesto al Gruppo Rotelli di potenziare la portata dell’area medica per fare fronte al numero in crescita di ricoveri che viene registrato di giorno in giorno a seguito dell’aumento generale dei contagi.

Nella giornata di ieri erano dunque attese delle indicazioni specifiche dall’unità regionale di crisi riguardo il numero di letti aggiuntivi da destinare ai malati con tampone positivo le cui condizioni richiedono osservazione clinica.

E comunque, nel periodo in cui a seguito della quarta ondata di epidemia in molti ospedali d’Italia si è reso necessario ridurre l’attività chirurgica, dal nosocomio del territorio arriva notizia che per il momento stanno proseguendo gli interventi programmati, a partire da quelli di cardiochirurgia, senza modifiche alla pianificazione.

Così come sono regolarmente in funzione tutti gli altri reparti e anche gli ambulatori dove gli specialisti continuano normalmente a visitare i propri pazienti.

Certo, l’impennata di casi Covid degli ultimi 10 giorni anche nel Sudmilano ha richiesto un rafforzamento generale della risposta sanitaria.


© RIPRODUZIONE RISERVATA