Al cimitero di Zelo il cancello automatico è fuori uso
L’orologio del cancello del cimitero

Al cimitero di Zelo il cancello automatico è fuori uso

A causa di un guasto all’orologio che regola l’apertura

Da giovedì scorso il cancello automatizzato del cimitero è fuori uso e, al posto della chiusura temporizzata, in questi giorni ci penseranno gli operai a bloccare l’ingresso con una catena e il lucchetto. Per quanto tempo? Difficile dirlo, perché finora le riparazioni non hanno avuto alcun esito. «Purtroppo, incaricata la società di elettricisti che esegue le manutenzioni per conto dell’ente, non è riuscita a risolvere il problema» illustra l’assessore Sergio Groppaldi. Erano stati alcuni cittadini a segnalare che il cancello del cimitero era rimasto aperto il giovedì mattina e, a seguito di tale inconveniente, gli elettricisti erano subito intervenuti. Hanno esaminato le fotocellule e il sistema di chiusura, senza riscontrare guasti. Tanto che, dopo l’uscita, il problema si è ripresentato. «Non si riusciva a capire a cosa fosse dovuta la mancata entrata in funzione del meccanismo automatico di chiusura, quindi si è deciso temporaneamente di usare un lucchetto - spiega Groppaldi -. Nel frattempo, grazie all’intervento di volontari, che hanno esaminato gli impianti, è stato possibile riscontrare che uno dei due orologi che regolano la temporizzazione della chiusura, si erano bruciati. A questo punto, dovrà essere sostituito quello guasto: informeremo la società che svolge le manutenzioni per procedere quindi alla riparazione. Per ridurre al minimo i disagi degli utenti, abbiamo istruito i nostri addetti che svolgeranno il sevizio di guardiania e di apertura e di chiusura del cancello principale»


© RIPRODUZIONE RISERVATA