A San Zenone ancora un incidente con il monopattino: in arrivo controlli più serrati

A San Zenone ancora un incidente con il monopattino: in arrivo controlli più serrati

Nel fine settimana è finito in ospedale un 26enne

Dopo quello avvenuto dieci giorni fa a Vizzolo, dove un 17enne è stato travolto da una macchina, nuovo incidente in monopattino nel fine settimana sulle strade del Sudmilano, in seguito al quale un 26enne ha rimediato la sospetta frattura della gamba. È successo tutto nella tarda mattinata di sabato a San Zenone dove, sulla sp 204 in direzione della stazione, il giovane ha perso il controllo del mezzo prima di rovinare sull’asfalto. In un primo tempo c’era una grande apprensione sulle condizioni del 26enne, per soccorrere il quale è arrivata anche l’equipe medica di Lodi. Una volta completati gli accertamenti a San Zenone, i sanitari del 118 l’hanno trasferito al pronto soccorso dell’ospedale Predabissi, una prima diagnosi parla della probabile frattura di una gamba. Nel frattempo gli agenti della polizia locale di San Zenone hanno effettuato i rilievi di rito destinati a continuare nei prossimi giorni, quando verificheranno anche la regolarità del monopattino in uso al giovane. L’incidente del fine settimana ha riportato in primo piano l’allarme monopattini, come ha confermato la stessa polizia locale, che ne segnala la sempre maggiore presenza lungo la provinciale diretta in stazione, dove però il vigente codice della strada ne vieta il transito.


© RIPRODUZIONE RISERVATA