A Peschiera va “onair” RadioActive 20068: «Bella opportunità per i giovani»
La dj Sofia Sposito ai microfoni della nuova Web Radio

A Peschiera va “onair” RadioActive 20068: «Bella opportunità per i giovani»

L’emittente web nata da un’idea dell’assessore Vailati

Tutto pronto per la messa in onda: RadioActive 20068, web radio di Peschiera Borromeo, comincerà a trasmettere dalle ore 13.13 del 13 febbraio, giorno in cui si celebra la Giornata mondiale della radio. Il debutto dell’ambiziosa progettualità è stato ufficializzato martedì in sala consiliare e negli studi di registrazione, ubicati sotto il palazzo municipale, in via Papa Giovanni XXIII 2. «RadioActive 20068 è una bellissima opportunità per i giovani - spiega il sindaco Caterina Molinari -. La nostra amministrazione si sta fortemente impegnando nelle politiche giovanili offrendo spazio anche a nuovi linguaggi e a strumenti di coinvolgimento che diano voce» alla fetta di popolazione con meno primavere sulle spalle, al fine di renderla protagonista della propria città.

I collaboratori della radio, al centro l’assessore Raffaele Vailati e a destra il sindaco Caterina Molinari

I collaboratori della radio, al centro l’assessore Raffaele Vailati e a destra il sindaco Caterina Molinari

I collaboratori della radio, al centro l’assessore Raffaele Vailati e a destra il sindaco Caterina Molinari

La web radio nasce da un’idea di Raffaele Vailati, assessore al tempo libero. Prende forma grazie alla collaborazione del gruppo Peschiera eventi, che ha progettato e allestito gli ambienti, e dell’equipe e ragazzi del progetto Work Out del servizio minori e famiglie del Comune, gestito dalla cooperativa Arti e mestieri sociali.

«Si tratta di un nuovo strumento di comunicazione e partecipazione - precisa Vailati -. Il palinsesto, in fieri, è composto da programmi caratterizzati da generi musicali diversi, in funzione di un pubblico eterogeneo che rappresenti tutte le fasce d’età. Saremo in onda h24 con musica commerciale nelle ore diurne, da viaggio in quelle notturne e con un’ora sempre dedicata alla classica». Il clou è rappresentato dal blocco 20-24, dove si alterneranno al microfono i diversi volontari (al momento 23, contando anche i tecnici) per annunciare le notizie del territorio o gli appuntamenti culturali, per intervistare personaggi o raccontare brani. Comunque mai in diretta ma tramite registrazioni. Dulcis in fundo: è partito un corso per formare aspiranti dj. Non resta dunque che sintonizzarsi su www. radioactive20068. it.


© RIPRODUZIONE RISERVATA