A Lodi l’assemblea del Banco Bpm ma al posto dei soci ci sono i delegati
La piazza coperta della Bipielle City (Foto by Ribolini)

A Lodi l’assemblea del Banco Bpm ma al posto dei soci ci sono i delegati

All’ordine del giorno il dividendo, un “taglio” dei compensi ai manager e modifiche allo Statuto

Il ritorno a Lodi dell’assemblea del Banco Bpm avviene senza soci. Si tiene questa mattina al Bipielle Center di via Polenghi Lombardo l’assemblea dei soci 2021 del Banco Bpm, ma saranno presenti solo il rappresentante designato a cui i soci hanno espresso entro ieri tramite delega il proprio voto e i membri del Cda. L’assemblea è chiamata ad approvare il bilancio d’esercizio 2020 con le relazioni collegate e la proposta di dividendo che il Cda ha previsto in 6 centesimi per azione (stacco cedola il 19 aprile, pagamento il 21). Inoltre, è prevista l’approvazione della politica di remunerazione 2021 e l’approvazione della relazione 2020, dalla quale emerge come gli emolumenti andati ai componenti degli organi di amministrazione, ai direttori generali e agli altri dirigenti con responsabilità strategiche siano stati riconosciuti 2,1 milioni di euro, a fronte dei 2,9 milioni di un anno prima, riduzione che ha trovato spinta dalla rinuncia spontanea a parte dei compensi in virtù della situazione emergenziale dell’anno passato. Al termine dell’assemblea ordinaria, si riunisce anche la Straordinaria per la modifica di alcuni articoli dello Statuto sociale della banca.


© RIPRODUZIONE RISERVATA