A Casale si torna alla normalità: dopo le proteste Poste aperte il pomeriggio
L’ufficio postale di Casale tornerà a essere operativo anche il pomeriggio (archivio)

A Casale si torna alla normalità: dopo le proteste Poste aperte il pomeriggio

Ad annunciare la novità l’azienda, che avrebbe voluto ripristinare il turno già nel mese di settembre

A Casale l’ufficio postale tornerà ad aprire al pubblico anche il pomeriggio. Poste Italiane infatti ha inserito nella sua programmazione aziendale il ripristino del servizio pomeridiano. Al momento, non si sa se per tutta la settimana o solo qualche giorno, ma la volontà del privato è chiara: l’ufficio postale casalese garantirà il servizio al pubblico non più soltanto la mattina.

La conferma arriva direttamente da Poste Italiane che fa sapere come l’azienda abbia sempre mantenuto costanti rapporti con le istituzioni, a partire dal Comune di Casale, ponendosi in ascolto dunque delle istituzioni e dei gruppi politici, in un’ottica di disponibilità al dialogo, e sottolineando che il riavvio pomeridiano era stato previsto per settembre, ma nell’ambito dell’organizzazione aziendale è slittato di qualche settimana: la volontà di Poste Italiane comunque è sempre stata quella di ripristinare orari anche pomeridiani per la città di Casale, valutazione rispondente a scelte compiute dall’azienda nella sua programmazione.

Da oltre un anno infatti l’ufficio postale di piazza Da Vinci è aperto soltanto la mattina e questa situazione aveva generato il malcontento fra i cittadini, costretti, anche d’inverno o sotto il sole estivo, a lunghe code. Del problema si era interessata l’amministrazione comunale con missive, telefonate e di recente anche con un incontro in Prefettura, annunciando proprio nei giorni scorsi un possibile nuovo orario per l’ufficio postale della città; del caso però si era interessata anche l’opposizione, in particolare il Partito Democratico con una lettera e, nei giorni scorsi, in assenza di risvolti concreti, annunciando perfino l’organizzazione di una raccolta firme pro ripristino degli orari pomeridiani.

«Proprio in seguito a questa nostra scelta di organizzare una raccolta firme siamo stati contattati da Poste Italiane che ci ha gentilmente comunicato che a breve un servizio pomeridiano sarebbe tornato all’ufficio postale di Casale, due o tre pomeriggi, e questo può solo farci piacere, perché il nostro obiettivo è sempre stato solo la garanzia di un servizio per i cittadini - commenta il segretario cittadino del Pd Giuseppe Sozzi -, dunque la raccolta firme ora non è necessaria, vigileremo sull’attuazione del piano».


© RIPRODUZIONE RISERVATA