Il baseball riparte da Codogno

Il baseball riparte da Codogno

Grande emozione tra giocatori e tecnici e un enorme interesse mediatico sul diamante della zona rossa capitale dell’emergenza coronavirus

Il baseball riparte da Codogno. Giocatori e tecnici arrivano alla spicciolata, muniti di mascherine ma carichi a mille. C’è grande voglia di ripartire dopo l’emergenza coronavirus, soprattutto qui, nella capitale della ex zona rossa. Ma le parole d’ordine sono prudenza e responsabilità. A bordo campo uno schieramento di telecamere per immortalare l’evento: roba mai vista da queste parti, nemmeno quando era venuta a giocare sul diamante di viale Resistenza la nazionale di Cuba.

Leggi l’articolo sul “Cittadino” in edicola venerdì 22 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.