Acerbi, sono numeri da scudetto

Acerbi, sono numeri da scudetto

Il difensore di Dresano è un leader della Lazio e ha giocato tutte le partite, sorride almeno a livello personale anche Tonali con 18 presenze nel Brescia

Lodi

Con la Juventus campione d’inverno si è chiuso il girone di andata della Serie A. Al giro di boa è tempo di bilanci anche per i cinque giocatori lodigiani che militano nel massimo campionato: le prime 19 giornate sono state magiche soprattutto per Francesco Acerbi, leader della Lazio che ormai punta allo scudetto. Il 31enne difensore di Dresano ha giocato tutte le partite (18, perché i biancocelesti devono recuperare la sfida con il Verona) saltando solo i 20’ finali nel match d’esordio con la Sampdoria e segnando pure un gran gol contro il Torino. Senza dimenticare che ha già messo in bacheca un trofeo, la Supercoppa italiana strappata in finale alla Juventus.
A livello personale sorride anche Sandro Tonali: al debutto in Serie A, il 19enne santangiolino, oggetto del desiderio di tante “big”, ha già collezionato 18 gettoni e un gol, ma le sue prestazioni non sono bastate finora a togliere il Brescia dalla zona retrocessione.
In chiaroscuro invece la prima parte del torneo di Alessandro Matri (Brescia), Cristian Dell’Orco (Lecce) e Edoardo Goldaniga (Genoa), poco utilizzati dai rispettivi allenatori.

Leggi l’articolo sul “Cittadino” in edicola martedì 14 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.