L’Amatori vuole cancellare Correggio
Compagno contro Fariza all’andata

L’Amatori vuole cancellare Correggio

Sabato sera la prima casalinga al “PalaCastellotti” contro il Montebello

«Quando parlavo di affrontare il Correggio come fosse il Barcellona mi riferivo proprio a quello, ad avere la stessa attitudine mentale e cattiveria e invece non è stato così. Questa settimana ne abbiamo parlato e poi abbiamo preparato la partita per presentarci con tutte le soluzioni giuste sabato sera. E sono convinto che faremo una partita diversa». Così parla Nuno Resende alla vigilia della partita dell’Amatori con il Montebello al “PalaCastellotti”, la prima casalinga del 2020.
Il tecnico giallorosso archivia il mezzo passo falso di domenica scorsa come un passaggio a vuoto che ci può stare: «Nel percorso di una regular season ci possono essere partite che non vanno come vorresti, ma per noi la partita più importante è sempre quella che viene. Per cui testa sul Montebello».
Resende riconosce ai veneti una fase difensiva ben organizzata, resa sicura dal portiere NIcoletti, «ma noi abbiamo le soluzioni e la qualità per colpire ed essere superiori».
Nel Montebello l’uomo di punta è l’ex giallorosso Fariza.

Leggi gli articoli sul “Cittadino” in edicola sabato 11 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.