«CappuVolley, si può fare meglio»
Andrea Hueller del CappuVolley

«CappuVolley, si può fare meglio»

Il palleggiatore Hueller non si accontenta dopo la prima storica vittoria in Serie B

«Abbiamo giocato bene ma si può sempre fare meglio». La dichiarazione di Andrea Hueller sintetizza al meglio lo spirito del CappuVolley, che non vuole fermarsi dopo la prima storica vittoria in Serie B di sabato contro il Saronno.
Il palleggiatore trentino è stato grande protagonista, facendo la differenza con le sue giocate nei momenti decisivi della serata, soprattutto nell’ultimo set, ma prendendo anche un cartellino rosso: «Fa parte del gioco, ben venga l’agonismo».
Intanto per un giocatore lodigiano, il libero Alessandro Piccinelli, mercoledì inizia la seconda avventura in Champions League con la Sir Safety Perugia che ospita il Benfica: «Le aspettative sono molto alte, non ci poniamo limiti».
Nei campionati provinciali spicca a livello Csi la vittoria per 3-1 del San Fereolo nel derby dell’Open femminile con la Lla Laus Laudense Ausiliatrice che però rimane in vetta al Girone B con 13 punti, due in più del San Rocco 2000 e tre in più del “Sanfe”.

Leggi gli articoli sul “Cittadino” in edicola mercoledì 4 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.