L’Inter si butta via a Dortmund: gran primo tempo, poi il Borussia rimonta e vince 3-2
E’ durata troppo poco la felicità dell’Inter in Germania

L’Inter si butta via a Dortmund: gran primo tempo, poi il Borussia rimonta e vince 3-2

Il Barcellona bloccato dallo Slavia sullo 0-0, Juve a Mosca senza De Ligt

«Quando lottiamo insieme nessun muro è troppo alto». Così, sui social, l’Inter aveva caricato giocatori e ambiente in vista della sfida nella tana del Borussia Dortmund sfidando lo storico “muro giallonero” dei tedeschi, l’impressionante curva che in ogni partita spinge la squadra di casa. Il messaggio lanciato dal club nerazzurro è anche un monito: in Germania serviva lasciare da parte le paure e giocare con grande personalità, per il blasone dell’avversario e per l’importanza della partita, una sorta di “spareggio” per il secondo posto nel girone di Champions. Ne è venuta fuori una partita a due facce, con l’Inter capace di una grande prestazione nel primo tempo e con un secondo in cui i tedeschi hanno rimontato e vinto la partita. Non sono bastati i due gol di vantaggio di Lautaro Martinez e di Vecino all’Inter che nella ripresa sono stati raggiunti e poi battuti per 3 a 2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.