Pari in Irlanda per l’Under 21 di Tonali
Sullo sfondo Sandro Tonali (foto d’archivio)

Pari in Irlanda per l’Under 21 di Tonali

Punto sofferto ma da non buttare per gli azzurrini, mentre la Nazionale maggiore di Mancini aspettando la Grecia fa già “”gol” visitando i giovani ammalati dell’ospedale Bambino Gesù di Roma

Si chiude con un pareggio la trasferta dell’Italia Under 21 in Irlanda. Guidati a centrocampo dal santangiolino Sandro Tonali “da battaglia” ma “traditi” da Moise Kean (espulso per rissa al 20’ della ripresa assieme a Parrott, ammonito in precedenza proprio per un fallaccio su Tonali) gli azzurrini hanno strappato ai leader del Gruppo 1 (3 vittorie in 3 partite prima del match con l’Italia) uno 0-0 non entusiasmante ma tutto sommato non disprezzabile: la squadra di Nicolato, che finora aveva giocato solo contro il Lussemburgo vincendo per 5-0, sale a 4 punti contro i 10 degli irlandesi, che però hanno giocato il doppio delle partite. Al secondo posto a 6 punti c’è l’Islanda, con lo stesso numero di partite giocate degli azzurrini.

Tonali è ora atteso dalla Nazionale senior, che intanto, in attesa della sfida di sabato sera allo stadio “Olimpico” contro la Grecia che può regalare a Francesco Acerbi e compagni la qualificazione anticipata a Euro 2020, ha già fatto gol nel pomeriggio di oggi, giovedì 10 ottobre, facendo visita ai giovani ammalati dell’ospedale Bambino Gesù di Roma.

L’Italia in visita all’ospedale Bambino Gesù

Un’esperienza che ha visibilmente commosso il difensore dresanese e gli azzurri, compreso Roberto Mancini: «Questi bambini ci insegnano che bisogna lottare e non fermarsi mai - ha detto il ct -: vederli così piccoli e inermi, con tanta forza, ci può migliorare come persone». E sabato sera, per il match con la Grecia, saranno in 5mila i pazienti, familiari, dipendenti e volontari del Bambino Gesù sugli spalti a tifare per gli azzurri. Un motivo in più per vincere e divertire.

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola venerdì 11 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.