Amatori, è una corsa a ostacoli

Amatori, è una corsa a ostacoli

Dopo i problemi fisici di Compagno e Gavioli la tegola João Pinto che dovrà scontare una doppia squalifica

Lodi

Sembra una corsa a ostacoli l’avvicinamento dell’Amatori al prossimo campionato di Serie A1. In estate lo stop forzato di Compagno, nell’amichevole di Correggio di due sabati fa l’incidente a Gavioli costretto a un intervento chirurgico, ora il “caso João Pinto” e della sua doppia squalifica da scontare nelle prime giornate. Il portoghese di passaporto angolano dovrà infatti scontare all’inizio del prossimo campionato le due giornate di squalifica rimediate nel 2013, in occasione dell’ultima partita disputata nella sua “prima vita” all’Amatori e in più rischia altri provvedimenti per il “rosso” che si è visto sventolare domenica nel torneo di Trissino. Insomma, da un avvio di campionato che, visto il calendario, poteva sembrare “morbido”, ecco che la strada si fa subito decisamente in salita.
Intanto il Reus, avversario dell’Amatori in Eurolega, lancia un segnale vincendo la “final four” di Supercoppa di Spagna: battuto in semifinale il Liceo e in finale nientemeno che il Barcellona.

Leggi gli articoli sul “Cittadino” in edicola martedì 17 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.