Amatori, un torneo tra alti e bassi
Joao Pinto in azione contro il Barcelos (foto Vanelli)

Amatori, un torneo tra alti e bassi

Primo ko nel torneo a Trissino per i giallorossi, battuti 7-2 dal Barcelos, poi il riscatto con il Montebello dell’ex Fariza

Primo stop in precampionato per l’Amatori. E luci e ombre, alla fine di una tre giorni a tutto hockey. Dopo i successi nelle prime due amichevoli e il pareggio contro il forte Trissino di venerdì sera, i giallorossi sono stati sconfitti per 7-2 dal Barcelos sabato sempre a Trissino nel torneo organizzato dal club veneto. Poi la squadra di Resende si è riscattata contro il Montebello dell’ex Juan Fariza imponendosi per 5-3.

Martinez in azione contro il Montebello

Contro il Barcelos di un altro ex, Luis Querido, i giallorossi hanno pagato prima l’avvio shock (0-3) e poi la sfortuna che, dopo i gol di Martinez e Illuzzi, gli ha impedito di completare la rimonta, per poi crollare nel finale. Con il Montebello l’Amatori ha sofferto ancora in avvio (0-2), trovando però una grande reazione con la doppietta di Compagno e i gol di Raffaelli, Martinez e Illuzzi, cui ha risposto solo Fariza.

Il torneo per l’Amatori si chiude così con 1 pari, 1 vittoria e 1 sconfitta: a vincere è stato il Barcelos, che ha dominato i padroni di casa del Trissino degli altri ex lodigiani Malagoli e Català per 5-1.

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola lunedì 16 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.