La Canottieri premia Abbiati

La Canottieri premia Abbiati

Una targa al 18enne lodigiano per l’oro a squadre ai Mondiali Juniores

Lodi

Una targa per celebrare un oro mondiale. Ieri sera la Canottieri Adda, in apertura della spettacolo “Birobò” aperta a tutti in quanto appuntamento di “Lodi al sole”, ha scelto di premiare di fronte a un folto pubblico un campione del mondo “nato” in riva all’Adda: è il canoista Giacomo Abbiati, 18 anni, iridato Juniores della prova della discesa sprint di K1 a squadre lo scorso 27 luglio in Bosnia.
«Giacomo è un esempio per tutti di valore sportivo ma anche di umiltà e di rigore tecnico», le motivazioni del premio assegnato dai vertici del sodalizio lodigiano. Esempio anche di perseveranza: «D’inverno - ha raccontato lo stesso Abbiati, tesserato per la Canottieri - pranzo rapidamente tornato da scuola per poi sfidare il freddo e salire in barca: quello è il momento più difficile, ma ho sempre avuto in testa un obiettivo e non ho mai pensato di mollare».
Ora Giacomo avrà di fronte una nuova sfida: il primo anno nella categoria Seniores con l’ambizione di approdare in Nazionale Under 23.

Leggi l’articolo sul “Cittadino” in edicola martedì 13 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.