Ceresa lascia il San Bernardo
Costante Ceresa in un’immagine d’archivio

Ceresa lascia il San Bernardo

Dopo 19 anni alla guida del club lodigiano il presidente ha annunciato le dimissioni per motivi personali

Svolta storica in una delle società storiche del calcio dilettantistico lodigiano. Dopo 19 anni, Costante Ceresa lascia la presidenza del San Bernardo. Alla base delle dimissioni, annunciate al consiglio direttivo nei giorni scorsi, ci sono soltanto motivi personali.

«Il rapporto con la società è sempre ottimo – racconta il 71enne ex numero uno dei granata -. Semplicemente, dopo tanti anni, mi sembrava giusto lasciare spazio a persone più giovani che possano portare nuove idee».

Ceresa è il presidente più longevo della storia del “Sambe”: con lui al timone la squadra lodigiana ha conquistato anche una promozione in Prima Categoria nel 2002. «Resterò sempre un tifoso e continuerò ad andare a vedere le partite del San Bernardo».

Il nuovo presidente dei granata verrà annunciato il prossimo 16 settembre, giorno in cui si riunirà il consiglio direttivo. Ma la gratitudine e il pensiero, oggi, sono tutti per Ceresa: «Lascio tanti meravigliosi bellissimi - chiosa lo storico numero uno uscente -: la soddisfazione più bella è aver allacciato ottimi rapporti con tutti, dirigenti e calciatori».

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola venerdì 19 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.