Fanfulla, addio a capitan Patrini

Fanfulla, addio a capitan Patrini

La società comunica l’interruzione del rapporto con il difensore

Lodi

Rimane orfana la fascia di capitano del Fanfulla. La società del presidente Luigi Barbati comunica infatti l’interruzione del rapporto con Michele Patrini, difensore protagonista dell’ultima stagione chiusa al quarto posto in Serie D e di quella precedente culminata con la vittoria in Eccellenza, dopo una prima esperienza in bianconero nel 2005/2006. In questo campionato Patrini ha festeggiato le 500 partite in carriera in prima squadra e le 100 proprio con la maglia del Fanfulla (diventate poi 104 a fine stagione): “Amato e stimato da tutto il mondo Fanfulla, la società gli augura le migliori fortune professionali e personali per il futuro e lo ringrazia per questi due anni fantastici trascorsi insieme ringraziandolo per la costante professionalità e disponibilità dimostrate”, recita il comunicato ufficiale del club bianconero.

Intanto continua a impazzare il mercato: in Eccellenza il Codogno ha presentato ufficialmente il mediano Mitko Mavrov, già protagonista con la maglia del Sancolombano («Ho accettato l’offerta del club azzurro perché la società è ben strutturata e il campo è splendido»); in Promozione il Città di Sangiuliano si assicura il giovane portiere classe 2001 Gianmarco Acerbi, alcune presenze in Eccellenza con la CasateseRogoredo.

Mitko Mavrov con Alessandro Pellini, Michele Marseglia e Glauco Campolunghi

Acerbi, nuovo portiere del Città di Sangiuliano

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.