Sporting a Osio per non fermarsi
Matteo Marchi

Sporting a Osio per non fermarsi

I lodigiani inseguono la 18esima vittoria nel campionato di Serie C di pallanuoto, in Serie B di baseball il Codogno inizia il ritorno a Fossano

Lodi

«Abbiamo acquisto la mentalità di chi non vuole accontentarsi mai, proseguendo un percorso di crescita iniziato due anni fa». Così Matteo Marchi, difensore lodigiano classe 1997, spiega cosa cercherà di fare lo Sporting sabato sera nella vasca dell’Osio: vincere la 18esima partita nel campionato di Serie C di pallanuoto, per confermarsi capolista a punteggio pieno.
Sempre sabato sera la Metanopoli riceve invece il Sestri a Milano, nella piscina di via Mecenate, con l’obiettivo di dare seguito alla vittoria per 15-8 di mercoledì sera per accedere alla finale play off di Serie B.
Nel campionato di baseball di Serie B il calendario propone la prima giornata di ritorno, anche se ci sono molte partite dell’andata da recuperare: ben 4 per il Codogno che, ironia della sorte, dopo il recupero della scorsa settimana con il Fossano domenica rende visita proprio ai piemontesi cercando di bissare sul loro diamante la doppia vittoria.
Domenica sono attesi invece circa 600 corridori a Borghetto per il campionato italiano Open su strada di ciclismo amatoriale. Per la pallavolo riflettori puntati sul “Trofeo dei territori”, il vecchio trofeo delle province, con tre ragazze e tre ragazzi del Lodigiano in campo. A guidare la formazione femminile il tecnico castiglionese Leo Barbieri.

Leggi gli articoli sul “Cittadino” in edicola sabato 8 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.