Fanfulla carico a Reggio Emilia
La curva amaranto al “Mapei Stadium” (dal profilo Fb della Reggio Audace)

Fanfulla carico a Reggio Emilia

Domenica i bianconeri calcheranno un terreno di gioco di Serie A al “Mapei Stadium”

Lodi

I play off sono in tasca, ma il Fanfulla non rischia di avere un calo di motivazioni. Domenica sarà infatti di scena al “Mapei Stadium” e già il fatto di calcare un campo da gioco di Serie A basta e avanza per spingere i bianconeri a una buona prestazione: se poi si aggiunge che la Reggio Audace potrebbe essere anche la rivale nel primo turno di post season, il quadro è ancor più chiaro. «Il terreno di gioco è fantastico, un biliardo: per il Fanfulla sarà un vantaggio, oltre che un piacere, poter giocare su un campo su cui il pallone può circolare alla perfezione», pensa positivo Andrea Ciceri. Il tecnico lodigiano dovrà fare i conti con le assenze pesanti del difensore Luoni e dell’attaccante Fall, ma potrà contare sul rientro dalla squalifica di Premoli e Zanoni in difesa.
Il tecnico emiliano Mauro Antonioli deve fare la conta degli infortunati e punterà su una retroguardia giovane: «Con tre giocatori under su quattro di movimento qualche errore bisogna pur metterlo in conto».

Leggi gli articoli sul Cittadino in edicola sabato 27 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.