L’apneista Maninetti torna al successo

L’apneista Maninetti torna al successo

Nel ciclismo maglie tricolori per Parise, Picco e Orsini nei campionati italiani Acsi a cronometro

Lodi

Torna al successo Alessandro Maninetti , l’ex hockeista lodigiano “convertito” nella sua seconda vita sportiva all’apnea che si è imposto nella monopinna nel “Trofeo Veneto Apnea” di Caldogno (Vicenza) centrando così la terza vittoria in carriera nella categoria Elite dopo quelle del 2017 e 2018 a Verona.
Nella stessa manifestazione Raffaele Sgambati stupisce ancora tutti con il secondo posto nella rana subacquea, pochi giorni prima la discussione della sua tesi di laurea in ingegneria aerospaziale.
Prime maglie tricolori su strada per gli amatori del Lodigiano nel 2019. Nei campionati italiani Acsi a cronometro l’Autoberetta ne conquista due con Alberto Parise, 11esimo assoluto e primo tra i Gentlemen 1 alla media di 42,3 km/h, e con Massimo Picco nei Gentlemen 2 a4 km/h di media. Clamoroso il passo di Enrico Orsini, classe 1953 del Gs San Zenone, che pedala nell’oro tra i Supergentlemen B alla media di 41,280 km/h.

Alberto Parise e Massimo Picco dell’Autoberetta

A livello Federciclo Paolo Riva del Pedale Casalese Lorenzo Mola si conferma in forma nel “Memorial Sauro Drei” di Reda di Faenza (Ravenna), corsa Juniores decisamente incattivita da tratti in salita molto stretti e soprattutto da otto passaggi sui Monti Coralli alti (oltre che ovviamente dal maltempo): 15esimo posto finale e un Gp della montagna vinto.

Leggi gli articoli sul “Cittadino” in edicola martedì 16 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.