Amatori a Trissino per vincere
La sfida in Veneto con il Trissino in campionato

Amatori a Trissino per vincere

Ultime ore di vigilia per la “final eight” di Coppa Italia, in scena da domani a Trissino: per i giallorossi il primo ostacolo sono proprio i padroni di casa

Lodi

Cresce l’attesa in casa Amatori in vista della “final eight” di Coppa Italia. Poche ore separano ormai i giallorossi di Nuno Resende dall’esordio “dentro o fuori” nei quarti di finale, che venerdì sera vedrà Illuzzi e compagni chiudere il programma alle ore 21 nel match contro i padroni di casa del Trissino. I giallorossi devono riscattare le ultime due edizioni della competizione tricolore, visto che sia nel 2017 che nel 2018 sono stati eliminati al primo turno. L’obiettivo e la speranza è di ripetere l’exploit di Forte dei Marmi, quando fu proprio Illuzzi ad alzare il trofeo.

Alla vigilia Nuno Resende dichiara di essere tranquillo: «Per noi non cambia nulla - dichiara l’allenatore portoghese -, prepariamo la partita con la concentrazione e la determinazione che ci caratterizzano da sempre. Non c’è nessuna pressione». Più deciso il presidente Roberto Citterio: «Andiamo a Trissino per provare a vincere. Sappiamo che è una competizione difficile, ma sappiamo qual è la nostra forza: abbiamo rispetto di tutti e paura di nessuno».

Leggi gli articoli sul “Cittadino” in edicola venerdì 1 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.