L’Assigeco si arrende di misura a Forlì
Matteo Formenti

L’Assigeco si arrende di misura a Forlì

Rossoblu sconfitti dalla vicecapolista del Girone Est del campionato di Serie A2 per 83-79

Lodi

Si interrompe a due sul parquet della vicecapolista Unieuro Forlì la striscia di vittorie consecutive dell’Assigeco. I rossoblu di coach Ceccarelli si sono arresi per 83-79 dopo una partita combattutissima, decisa nel finale dalla maggiore freddezza dei padroni di casa. Migliori marcatori per l’Assigeco Murry (20 punti) e Formenti (17).

Dopo un inizio difficoltoso (6-0 e 11-2 per Forlì) i rossoblu rimangono agganciati al match grazie alle triple di uno scatenato Formenti, limitando a 5 il gap alla fine del primo quarto prima di trovare con Murry e Sabatini i canestri per il sorpasso (33-34), allungare con Turini e Ogide e chiudere avanti di 1 all’intervallo (45-46).

A inizio ripresa è Ihedioha a tenere avanti l’Assigeco: Forlì incalza con gli ex Donzelli e Oxilia, ma la squadra di Ceccarelli tiene botta e resta avanti anche alla fine del terzo quarto (64-65). I romagnoli mettono la freccia in avvio di ultima frazione: Oxilia spinge i forlivesi a +8, Formenti e Murry provano a reagire, l’Assigeco torna a -2 ma non riesce a completare l’aggancio negli ultimissimi giri di lancetta. Nel prossimo turno i lodigiani ospiteranno i Roseto Sharks.

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola giovedì 6 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.