San Colombano, Totti scalda la “Partita del Cuore”

San Colombano, Totti scalda la “Partita del Cuore”

Aldo Negri

La maglia di Totti per celebrare un vecchio amico del Sancolombano che oggi non c’è più. Le antenne in casa azulgrana non sono puntate solo sull’esordio della prima squadra nel campionato di Eccellenza che avverrà domenica a Vimodrone, ma anche sulla “Partita del Cuore” che si terrà sabato a partire dalle 17 al “Riccardi” per onorare la memoria di Augusto Steffenini. Dirigente, massaggiatore, aiuto allenatore nelle giovanili: sono solo alcuni dei ruoli svolti da Steffenini nei tanti anni di militanza tra le fila del Bano. Scomparso prematuramente nove anni fa, viene ricordato ogni mese di settembre dalla società che gli dedica un vero e proprio evento. Sul manto erboso banino scenderanno le “vecchie glorie” azulgrana: ci sarà lo storico mister Paolo Sollier, ma anche giocatori di un certo calibro come Sergio Sari, Alberto Abbate, Marco Dalcerri, Oscar Miglioli, Gigi Codecasa, Antonio Guarino, Cristiano Calzavacca, Tita Carini oltre ovviamente a Giacomo Lunghi e Fabio “Baggino” Pancotti che assieme all’addetta stampa Rosy Baiamonte e Pierluigi Corsi figurano tra gli organizzatori dell’evento. «Ma ce ne saranno anche molti altri - spiega Baiamonte - e pian piano le adesioni stanno arrivando. È un evento molto sentito perché Augusto era davvero conosciuto da tutti qui al Sancolombano e tutti gli volevano bene». In una lotteria benefica speciale verranno messe all’asta diverse maglie di giocatori di calcio famosi, tra le quali addirittura quella della Roma autografata dell’ex capitano della Roma Francesco Totti: «Ho un amico di Roma che si chiama Marco Arcese – continua Baiamonte -, che gestisce una ventina di scuole calcio nel frusinate ed è molto amico di Totti. Già ad aprile il “pupone” ci aveva mandato un video messaggio di incoraggiamento e questa volta invece ci ha inviato la maglia autografata. Faremo una lotteria a estrazione: non ci sarà solo la sua maglia, ma anche quelle di ex giocatori banini ora celebri come Antonio Caracciolo del Brescia, Matteo Ardemagni dell’Avellino e Alexis Ferrante del Brescia». La “Partita del Cuore” sarà preceduta attorno alle 15.30 da un’esibizione della scuola calcio collinare di Sara Sorrentino. L’ingresso sarà a offerta libera e tutto il ricavato sarà devoluto alla Croce Bianca di San Colombano: «Teniamo molto a questa manifestazione - chiude Baiamonte -, in ricordo di un caro amico che ci ha lasciato troppo presto. Mettiamo tanta passione e entusiasmo, e andremo avanti finché ne avremo le forze. Un grazie particolare al presidente Tino Cornaggia per l’ospitalità al “Riccardi”».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.