A lezione di... vita dai blogger-papà

Francesca Amè

Mamme blogger in libreria? Passato recente. Ora è il momento dei daddy-blogger. Ovvero trenta-quarantenni, appassionati di scrittura e nuove tecnologie, ma soprattutto coinvolti nella vita in famiglia: ecco l’identikit del tipico “papà blogger” italiano. Abituate come siamo a parlare sempre di mamme nella “rete”, spesso ci dimentichiamo che esistono anche loro, i padri. E che scrivono bene e hanno un nutrito seguito di fedeli lettori. Francesco Uccello, 39 anni di Napoli, con due bimbi piccoli di 5 e 4 anni, ha ideato un blog divertente che spiega “a misura di bimbo” i fatti di cronaca. Che cosa sono le dimissioni del Papa? E la caduta del governo? Non c’è tema di attualità che Uccello non abbia la grazia, condita di ironia, di spiegare ai figli. Comunicatore di mestiere, blogger per caso («Ogni volta i bambini chiedevano che cosa fosse quello o che cosa significasse quell’altro, e mia moglie li rimandava a me dicendo: «Ve lo spiega papà». Così è nato il blog “Mo te lo spiego a papà”), Uccello si dimostra una penna da tenere d’occhio.

_____

Francesco Uccello, Mo te lo spiego a papà, Tea editore, Milano 2013, pp. 232, 12 euro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.