Alle elementari di Livraga sono rimasti fermi al medioevo

Alle elementari di Livraga sono rimasti fermi al medioevo

Veronica Riva

Io ho 2 figli, uno frequenta le elementari a Livraga, l’altro va a scuola a Lodi ed in questo periodo, noi genitori, dobbiamo confrontarci con la nuova legge scuola/vaccini. Mi spiegate perché ogni scuola applica la legge a sua discrezione? Per la scuola di Lodi ho guardato il sito dell’istituto, ho scaricato ed inviato via mail un’autocertificazione; il tutto è stato facile e veloce, tempo impiegato: 30 minuti. Credo di fare altrettanto con l’altro figlio ma.... Vado sul sito dell’istituto di Livraga e mi sembra di essere sbalzata in un altro mondo, sito «old style» sembra di tornare indietro di vent’anni, alcune parti non sono accessibili da smartphone ma solo da PC, finalmente trovo quello che mi interessa ma non trovo il modulo corretto per l’autocertificazione, allora chiamo la scuola per info, ma dicono di chiamare solo in alcuni orari. Il giorno dopo richiamo in quegli orari ma l’addetto sta facendo sportello e non risponde al telefono, ma qualche informazione la carpisco ugualmente da qualcuno che si riempie la bocca dicendo che «sul sito è tutto chiaramente spiegato» ( mi viene il dubbio che questa gente forse quel sito non lo abbia mai utilizzato), allora mi informo alla ASL e mi dicono che basta l’autocertificazione, io per sicurezza faccio anche le fotocopie del libretto vaccini, e mando tutto via e-mail alla scuola e il giorno dopo chiamo per verificare che sia tutto ok, riesco a parlare con «la segretaria della segretaria» che mi dice che devo comunque recarmi a scuola per firmare e così la settimana successiva prendo mezza giornata di permesso e vado, lì mi chiedono il libretto delle vaccinazioni che devono fotocopiare ed io dovrei firmare...A questo punto il vaso è colmo: incredula ed arrabbiata me ne vado accusandoli di essere fermi al 1800!! Lo so, sarebbe bastato respirare, sedersi e spiegargli che stampando i file allegati alla mia e-mail si sarebbe «creata» una copia del tutto identica a quella che avrebbero «creato» loro con una fotocopiatrice ed io avrei potuto firmare come loro volevano, ma quando si ha a che fare con certa burocrazia ottusa e con abitudini di 100 anni fa, è difficile trovare la pazienza per spiegare che la terra é tonda! Tempo impiegato: una settimana, ed ancora non ho finito!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.