Se mi entrano in casa ora posso difendermi senza finire in tribunale

Se mi entrano in casa ora posso difendermi senza finire in tribunale

Legittima difesa

Un’altra promessa mantenuta. Mi ritengo soddisfatto a seguito all’approvazione della nuova legge sulla legittima difesa appena approvata.

È un traguardo raggiunto dopo anni di battaglie per rivendicare il sacrosanto diritto dei cittadini di difendere la propria famiglia, la propria persona e i propri beni. Grazie a questa riforma, tra le altre cose, saranno inasprite le pene per la violazione di domicilio, il furto e la rapina.

Inoltre viene esclusa la responsabilità civile; in sostanza, la riforma fa sì che l’autore del fatto, se assolto in sede penale, non debba essere obbligato a risarcire il danno derivante dal medesimo fatto in sede civile.

Poniamo il caso che qualcuno entri nella mia proprietà senza essere stato invitato e lo faccia con violenza, mettendo a rischio la mia l’incolumità e quella dei dei miei familiari: ebbene grazie a questa legge avrò la possibilità di difendermi senza che questo comporti anni di tribunale o l’essere trattato da criminale. È una legge giusta che ogni Paese civile dovrebbe avere.

Oggi la Lega ha raggiunto un altro obbiettivo rispetto a ciò che aveva promesso in campagna elettorale. Voglio dedicare questo risultato a Mario Cattaneo, alla sua famiglia e a tutta la comunità di Casaletto Lodigiano che si è stretta intorno a lui.

Guido Guidesi, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.